Un posto d’onore nella galleria dei miei filati preferiti ce l’ha sicuramente la Noro Kureyon. Non si può non apprezzare i suoi cambi di colore, le sue sfumature, il suo essere un po’ grezza, con ancora delle pagliuzze nel filato. Continua la lettura »