A proposito di Micicuta

Micicuta

Quando si ha alle spalle una laurea in lingue orientali e una passione per la cultura nipponica, a volte si perde un po’ il senso del “normale" (dovevate vedermi all’università… e soprattuto dovevate vedere gli altri che la frequentavano!).

Pur non avendo mai smesso di sferruzzare, il mondo della maglia non ha mai costituito una di quelle passioni che creano dipendenza. Negli ultimi anni ho però preso a sferruzzare con sempre maggior impegno, comprando libri, approfondendo tecniche, imparando a comprendere la lana. Poi un giorno ho capito che c’era qualcosa che non andava quando Dido tirando fuori le scarpe belle (quelle che mette solo per impegni di lavoro o per matrimoni) ci ha trovato dentro dei fili di lana colorata…

Insomma presento tutte le caratteristiche da sferruzzatrice compulsiva: ho mille mila lavori avviati insieme, anche perché non appena ne finisco uno ne avvio altri due, ho una riserva inesauribile di lana ma continuerei a comprarne, voglio una pecora da tenere in giardino e, perché no, anche un lama!

Post di Micicuta