Olga vive in Giappone, all’interno di una base militare americana, e nei suoi lavori sono facilmente identificabili le influenze di questo paese (a partire dai nomi dati ai sui modelli) ma in generale anche dell’architettura e dell’arte.

Olga è in grado di giocare con le forme, i volumi e i filati in un modo per me unico. Sono tante le designer veramente brave ma i lavori di Olga sono sempre così diversi che mi lasciano a bocca aperta.

In particolare tempo fa avevo visto un suo video in cui mostra i 10 diversi modi in cui poter indossare il modello Sanagi, un abitino leggero realizzato il filato Linen della Shibui Knits.

Abito Sanagi, 10 modei per indossarlo

Sanagi dress by Olga Buraya-Kefelian

Date un’occhiata al video se avete tempo e stupitevi anche voi di fronte alla versatilità di questo modello!

Immagine anteprima YouTube

Che dite, voi ve lo fareste un abitino del genere? Io credo di si, probabilmente lo farei in un filato invernale piuttosto che in lino, da usare sopra ai leggings o ai jeans, con l’aggiunta di un bel cardigan sopra.

Se volete vedere altri modelli di Olga, sono uno più interessante dell’altro, su Ravelry c’è la sua pagina completa.

P.S. La foto e il video ovviamente sono di Olga!

Schema originale