Oggi vi parlo di Nefertem, un bellissimo scialle di Kirsten Kapur, meglio conosciuta come Through the Loops.

Devo la scoperta di questa designer a un’amica che, un po’ di tempo fa, aveva appena terminato proprio un modello di Through the Loops chiamato Hamamelis Shawl. Il suo stile devo ammettere che a volte è un po’ troppo froufrou per me, ma ci sono alcuni modelli che mi piacciono veramente tanto.

Nefertem non è un modello nuovo, ma fino ad oggi non era possibile acquistarne il pdf, in quanto disegnato in esclusiva per The Loopy Ewe. Finalmente però il periodo di esclusiva si è concluso e ora lo schema è acquistabile direttamente su Ravelry.

Scialle Nefertem, dettaglio

Nefertem by Kirsten Kapur

Si tratta di uno scialle a semicerchio, lavorato a maglia rasata e abbellito da un bordo con un motivo lace a fiore di loto. Ed effettivamente la designer dice di essersi ispirata alla divinità egizia della bellezza, appunto Nefertem, che veniva spesso rappresentata con un loto come copricapo.
Sarà il colore, sarà il motivo a fiore di loto, sarà che gli ascialli semicircolari mi piacciono sempre molto, ma quando questa mattina ho visto le foto sul blog di Kirsten me ne sono innamorata subito.

Scialle Nefertem, dettaglio motivo lace

Dettaglio motivo lace a fiore di loto

Per realizzarlo è sufficiente una matassa di filato per calzini, l’originale è realizzato con la Madelinetosh Sock (prima o poi la proverò!) e io avrei giusto giusto una matassina color azzurro/grigio chiaro che mi chiede di essere trasformata in uno scialle per la primavera…. ;) Ora però mi chiedo se questo scialle non sia troppo froufrou per me, il motivo lace è bellissimo ma anche importante. Mi dico però che è solo sul bordo, il resto dello scialle prevede solo maglia rasata e la linea degli aumenti mi sembra che aiuti un po’ a bilanciare il tutto….

Scialle Nefertem, dettaglio maglia rasata a motivo lace

Nefertem by Kirsten Kapur

Non vorrei però lanciarmi in qualcosa di troppo complicato dato il mio equilibrio delicato con il lavoro a maglia in questo periodo. Il mio Whippoorwill è effettivamente agli sgoccioli, mi mancano gli ultimi 6 ferri! (ognugno però conta circa 500 punti, e ci vuole un’eternità per finirne uno…) Ma il timore di bloccarmi di nuovo è forte. Certo però che il motivo lave rappresenta solo gli ultimi 24 ferri. Sarei anche molto curiosa di imparare la chiusura con uncinetto prevista per terminare Nefertem. (tutorial?? ;) )

Voi che ne dite? Troppo ricco come stile? Vi piace questo modello?

Io intanto ci rimugino su ancora un attimo….

P.S. Le foto sono di Kirsten Kapur.