Ecco i primi prodotti finiti del coprispalle di Kelly Maher realizzati durante il weekend delle Signore della Lana.

Lo schema è davvero semplice da seguire e direi anche piuttosto veloce, in un weekend di sferruzzo intenso il mio era praticamente finito.
Non ho apportato nessuna modifica. Ho calcolato la mia tensione facendo un campioncino e di conseguenza ho calcolato le maglie da avviare.
Ho scelto di utilizzare un filato della Sesia, merino misto a seta, che avevo in casa. So che non lo potrò usare immediatamente (anche se forse con i 15° di domenica…. ), ma mi sembrava che il filato potesse andare bene e soprattutto avevo bisogno di un coprispalle nero.

Una volta ottenuta la lunghezza necessaria per coprire le mie spalle, ho chiuso il lavoro e cucito i due bordi. Ed ecco pronto un coprispalle semplicissimo nella sua realizzazione ma d’effetto, carino ma non troppo froufrou, che userò sicuramente spessissimo. :)
Ma, soprattutto, un coprispalle che mi ricorderà ogni volta del 1° Congresso delle Signore della Lana :)

Unico appunto per il prossimo che realizzerò: tenere conto che la parte di lace si allarga parecchio e quindi avviare meno maglie. Nelle foto si nota che fa un po’ difetto sulla schiena. ^_^’

Nella galleria d’immagini trovate anche i lavori realizzati da Gio e da Simona, che hanno realizzato il loro coprispalle in cotone con il filato Dyed Cotton della Blus Sky Alpaca.

A causa del brutto tempo che ci ha perseguitate nelle ultime settimane, le foto sono state scattate in interno e di conseguenza non rendono totalmente giustizia ai colori scelti: toni del lilla per Giò e ottanio chiaro per Simona. E tutte sapete che ho un debole per l’ottanio! Colori fantastici e assolutamente adatti alla stagione.

Mi piace guardare le diverse foto per vedere come a seconda del filato e del colore uno stesso modello possa cambiare volto e di conseguenza essere abbinato. Come vedete dalle foto, anche senza esserci messe d’accordo, ognuna di noi ha abbinato il suo coprispalle con un tocco diverso: il mio è un po’ in chiave romantica con il vestitino morbido stile impero. Quello di Simona mi sembra che dia un tocco più femminile all’abbinamento jeans e tshirt, mostrandoci che anche quando indossiamo un semplice jeans scegliendo l’accessorio giusto possiamo ingentilire l’insieme.
L’abbinamento di Gio lo vedo più elegante, ideale sia per andare in ufficio sia che per un aperitivo con le amiche o per un’uscita con le Signore della Lana. ;)

E voi cosa aspettate a realizzare il vostro? :)

Design originale

  • Kelly Maher

Schema originale