Se le settimane passate ci avevano illuso che la primavera fosse finalmente alle porte e che l’inverno stesse entrando in letargo, direi che la nevicata di martedì e mercoledì ci ha decisamente fatto capire che non è così! Anzi, qui da noi il generale inverno ci ha dato dentro. Mercoledì mattina avevamo la neve alle ginocchia e abbiamo faticato ad entrare in ufficio! O_o
E io già stavo pensando a cotone e canottierine da proporvi e da realizzare per me, sognando di indossarle per andare in spiaggia o a mangiare la farinata….
Se non altro portò continuare a lavorare con i miei mille gomitoli di lana e sfruttare ancora un po’ i maglioncini che ho lavorato durante l’inverno.

Questa settimana vi propongo un progetto facile e veloce, per avere soddisfazione immediata dal proprio lavoro: il Baktus di Strikkelise. Una sciarpa-scialle che anche le super principianti potranno realizzare senza troppi problemi, esercitandosi con il punto legaccio (in inglese Garter stich) e eventualmente anche con l’alternanza di più fili di lavoro. La sua semplicità è la sua forza e vi permetterà di adattarlo ai vostri gusti e alla lana che desiderate usare.
Il mio è realizzato con la Noro Kureyon, una lana giapponese famosissima per i suoi colori e che è sicuramnte tra le mie preferite. Soprattutto in giorni in cui un bel capo colorato è in sintonia perfetta con la crescente voglia di primavera!

Per finire, nel tutorial di questa settimana affronteremo per la prima volta lo stile English, utilizzatissimo in Italia, con un video sul diritto.