In questo video vediamo come realizzare un altro punto decorativo: le noccioline.

Si tratta di un punto utilizzato spesso in capi per bambini, come maglioncini o copertine. Ma il loro utilizzo non si ferma certo alla sfera infantile e, insieme alle trecce, le noccioline costituiscono una delle decorazioni tipiche dei maglioni Aran, originari delle omonime isole irlandesi.

Questo punto decorativo può essere realizzato con diverse tecniche (tra le più note la nocciolina semplice, a maglie allungate e a uncinetto), ma in questo video ci concentreremo su quella semplice.

La nocciolina che vi mostro nel video è lavorata su 5 maglie e su due ferri, ma ovviamente potete realizzarle nelle dimensioni che preferite. Se le volete più grandi potete eseguire nello stesso punto un numero maggiore di aumenti, lavorando poi questi punti per più ferri, al contrario, se volete ottenere delle noccioline piccole piccole, è sufficiente procedere direttamente alla chiusura delle maglie aumentate, senza lavorarle prima a diritto e rovescio.

In genere è consigliabile intervallare le noccioline con un numero dispari di maglie. In questo modo a ogni ripetizione del motivo sarà possibile lavorare le noccioline sul punto centrale di quelli utilizzati per distanziarle nella ripetizione precedente. Il risultato è un motivo a noccioline sfalsate e dotato di più movimento. Per fare un esempio pratico, se si decide di intervallare le noccioline con 7 punti nella prima esecuzione del punto, nella ripetizione successiva la nocciolina verrà lavorata nel quarto punto di distacco.
Questo naturalmente non significa che non sia possibile adottare una diversa disposizione. Una volta capito come come si lavora il punto e l’effetto ottenuto al variare di dimensioni e intervalli, potete liberare la vostra fantasia e posizionarle a piacimento nel vostro progetto.