Il rovescio viene solitamente considerato il fratello sfigato del diritto, tanto che parte del folle amore delle knitters per il lavoro in tondo è anche dovuto al fatto che, con questa tecnica, non c’è la necessità di lavorare il rovescio.Rimane un punto essenziale, anche per creare motivi e lavoraizoni complesse Tuttavia, rimane un punto essenziale, anche per creare motivi e lavoraizoni complesse.
In questo video impareremo il rovescio continental, quindi il filo viene tenuto con la mano sinistra e sul davanti del lavoro.

Di certo, all’inizio questo punto può creare qualche problema in più rispetto al diritto, che rimane anche più veloce da eseguire. Nulla comunque che non possa essere risolto con la pratica. Anche a me il rovescio ha dato qualche grattacapo all’inizio, ma, una volta presa la mano e regolarizzata la tensione, è andata anche scomparendo l’antiestetica differenza tra i punti lavorati a diritto e quelli lavorati a rovescio.

Tips & Tricks

Potete aiutarvi con l’indice della mano sinistra per spingere verso il basso il filo e agevolarne il “pescaggio” con il ferro. Come sempre, cercate di esercitarvi un po’ e di trovare la posizione per voi più comoda per tenere il filo, senza premere troppo sui ferri: a me è venuto un piccolo callo sull’anulare sinistro da quanto spingevo all’inizio! In questo modo otterrete una tensione più regolare sia sui diritti che sui rovesci.