Gli articoli di questa settimana vogliono essere uno stimolo a osare qualcosa di più. Un invito a non limitarsi al rassicurante tepore di sciarpe e guanti per provare qualcosa di nuovo e apparentemente terrifico (paura eh? O_o’ ).

Il progetto che vi proponiamo è infatti un cardigan molto accattivante ma estremamente semplice e veloce da realizzare, il Rosamund’s Cardigan pubblicato sul numero autunnale di Interweave Knits. Lo schema, incentrato su trecce, aumenti e diminuzioni, è di livello intermedio e costituisce un ottimo trampolino per passare da sciarpe, guanti e berretti a lavorazioni più impegnative, avventurandosi nel mondo dei maglioni.

In correlazone a questo progetto, troviamo poi la recensione di un tweed prodotto dal Gruppo Grignasco, che sposa la qualità che contraddistingue lo storico marchio piemontese con un interessante rapporto peso-metratura. La Madil Loden si è dimostrata anche molto resistente al pilling, il che la rende una lana molto adatta per maglie e maglioni. Insomma, una lana da tenere assolutamente presente per lavorazioni sia semplici che avanzate.

Infine, col video di questa settimana completeremo il primo ciclo di tutorial, volto a fornire le competenze base per poter portare a termine i primi semplici lavori. Un avvio, diritto e rovescio continental e una chiusura, tecnica su cui si incentrerà questo tutorial, sono tutto ciò che serve per realizzare non solo dishclothes e sciarpe ma anche copertine e colli.