Tra le tecniche base del lavoro a maglia, la prima da apprendere è, per forza di cose, l’avvio, primo importante passo per ogni progetto. Esistono diversi tipi di avvio, ciascuno differenziato non solo per il relativo grado di difficoltà d’esecuzione, ma anche per la diversa elasticitià e resa visiva che li caratterizza.
Come primo avvio, vogliamo proporvi il Long Tail Cast On che è forse quello più versatile di tutti. Questo perché se da una parte è l’avvio più facile da ricordare ed eseguire, dall’altra crea comunque un bordo regolare e di notevole impatto visivo.

Date le sue caratteristiche, il Long Tail Cast On si presta bene a diversi tipi di lavorazione e costituisce una tecnica assolutamente fondamentale. Per quanto venga proposto come una tecnica base, questo avvio può essere brillantemente impiegato anche in progetti avanzati e di notevole complessità ed è personalmente è l’avvio che utilizzo più spesso.

Tips & Tricks

L’unico accorgimento da tenere presente è la necessità di calcolare preventivamente quanto lunga dovrà essere la coda per avviare il numero di maglie necessario. Non esiste un metodo scientifico per calcolare i centimetri necessari, essendo questa lunghezza correlata non soltanto al tipo di lana e al diamtero dei ferri, ma anche alla tensione con cui si lavora. Bisogna pertanto affidarsi al metodo empirico: misurate quanta lana impegate per avviare 10 maglie e una volta in possesso di questo dato fate la relativa proporzione!